Lettera alle donne, l’appello di Eleonora Lo Curto candidata alle regionali

117

Sono Eleonora Lo Curto,

donna che conosce la forza delle donne, quella determinazione, tenacia ed energia con la quale affrontiamo ogni sfida e che io ho tradotto nell’impegno politico che per me è ragione di vita, consapevole di poter dare e di dover dare un contributo a vantaggio dei cittadini. Chiedo alle donne solidarietà in questa difficilissima campagna elettorale nella quale con sano pragmatismo mi candido con l’UDC a sostegno di Nello Musumeci Presidente della Regione. Chiedo alle donne al di la degli schieramenti politici di unirsi a me in questa battaglia di libertà e di orgoglio. Impariamo dagli uomini a coalizzarci, loro sanno farlo e riescono sempre a spuntarla al di la dei meriti e delle competenze, eleggendo anche uomini mediocri, purché uomini.

Chiedo alle donne di altri partiti di votare per me, unica donna, candidata  in Provincia di Trapani capace di competere realmente e di poter battere gli altri candidati. Noi donne dividendoci siamo funzionali all’elezione anche del peggiore degli uomini che si candidi. Io non voglio far polemica  , al contrario desidero unire donne e uomini di buona volontà perché la politica può cambiare e deve cambiare.

Dobbiamo saper trasformare la protesta in proposta  di governo, responsabile, coerente e forte. Io ci metto la faccia, cammino a piedi nudi, senza chiedere un solo euro per finanziare la mia campagna elettorale. Vi chiedo di votarmi per ciò che ho saputo fare: leggi per la pesca, per l’agricoltura, per la piccola e media impresa e per sostenere l’edilizia, atti amministrativi che hanno permesso finanziamenti per ammodernare le scuole e fare lavorare imprese e famiglie e tanto altro ancora che ,nel corso di questa campagna elettorale ,spero di poter spiegare. E’ necessario che io racconti chi sono e cosa ho fatto senza per questo volermi autocelebrare e desidero per questo citare il compianto Vito Linares, mio estimatore e amico, il quale soleva dire “che la modestia è la virtù dei mediocri, di chi finge e aspetta, per convenienza una lode che spesso non è nemmeno meritata”. Io voglio continuare a fare, da donna capace di affrontare come ogni donna tutte le battaglie che vanno combattute, perché noi donne siamo portatrici sane dei valori che trasmettiamo ai nostri figli, pilastri su cui si regge la famiglia e la società. Non ho padroni, né apparati di partito e non sono una professionista della politica, vivo del mio lavoro e la politica per me è impegno civile, anche per questo scegliete IL VOTO UTILE.

 

 

Eleonora Lo Curto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.