Paolo Ruggirello esprime solidarietà all’agente penitenziario colpito da vile atto intimidatorio

Appresa la notizia dell’attentato incendiario perpetrato ai danni della Polizia Penitenziaria l’onorevole Paolo Ruggirello, Deputato Questore dell’Ars, esprime la propria solidarietà, consapevole dell’amarezza che accompagna la circostanza e auspica interventi decisi non solo per assicurare i criminali alla giustizia ma anche, e soprattutto, per tutelare e rinforzare le forze di polizia tutte e gli strumenti a loro disposizione.

«Desidero esprimere la mia vicinanza e la mia piena solidarietà all’agente della polizia penitenziaria del carcere di San Giuliano a Trapani e a tutto il Reparto di Polizia Penitenziaria della stessa Struttura carceraria, per il gravissimo atto intimidatorio subito”.  Lo dice l’on. Paolo Ruggirello. «Sono certo – sottolinea ancora l’on. Ruggirello – che non saranno gli attentati incendiari di qualche criminale delinquente a ledere la dedizione, la professionalità, l’attenzione e, come sappiamo, anche l’umanità con la quale gli agenti in servizio nel carcere di Trapani svolgono il proprio lavoro ogni giorno. A loro perciò deve essere garantita la massima sicurezza. Mi auguro che vengano presto identificati gli autori di questo vile atto che deve scuotere le coscienze civili di ognuno di noi».