sabato, Maggio 28, 2022
HomeCronacaRegionali, Grillo in Sicilia per il tour finale a sostegno di Cancelleri

Regionali, Grillo in Sicilia per il tour finale a sostegno di Cancelleri

Grillo Di Maio, Di Battista, Corrao, una ventina di parlamentari 5 stelle e tantissimi attivisti e simpatizzanti del Movimento insieme nel weekend per sostenere la campagna elettorale di Giancarlo Cancelleri, in corsa per la presidenza della Regione. Il Movimento 5 stelle si stringe nel fine settimana attorno al suo candidato presidente per accompagnarlo nelle ultime tappe della corsa verso palazzo d’Orleans. E lo fa con due manifestazioni che mirano a coinvolgere più cittadini possibile per raccontargli la visione della Sicilia del Movimento e per sensibilizzarli sull’importanza del voto del 5 novembre prossimo.

Cataniaday (sabato 28). Si parte la mattina. con eventi e banchetti sparsi in tutta la città. Ci sarà anche una passeggiata di 10 chilometri, a cui parteciperanno Beppe e vari parlamentari nazionali e siciliani, con partenza alle 15.30 da Acitrezza, Via Lungomare dei Ciclopi (altezza Porto Nuovo) e arrivo alle 19 circa in Piazza Università. Là è in programma, alle 21, un comizio.

#Palermoday (29 ottobre). Intera giornata a parlare con i cittadini, con parlamentari, attivisti e simpatizzanti che gireranno a gruppi sia per il centro che per le varie circoscrizioni, con incursioni nelle piazze, strade e mercati per incontrare il maggior numero possibile di persone. Si parte intorno alle 10,30 con concentramento finale a piazza Vedi intorno alle 18, per un saluto finale alla cittadinanza, o meglio, per un arrivederci, visto che proprio a Palermo è previsto il comizio di chiusura della campagna elettorale il 3 novembre.

Stiamo facendo il massimo – dice Cancelleri – per informare i cittadini e portarli a votare, perché il 5 novembre sarà un’occasione irripetibile. I siciliani potranno decidere se continuare con Miccichè, Cuffaro e Genovese (nascosti dietro Musumeci) oppure cambiare rotta dando fiducia a noi che abbiamo un programma serio, liste pulite e assessori competenti (non imposti dai partiti). Il 5 novembre è un ballottaggio tra due idee di Sicilia. La nostra che è proiettata nel futuro e quella di Musumeci, Miccichè e Cuffaro che riporterebbe la Sicilia indietro, riconsegnandola alla peggior classe politica siciliana degli ultimi 15 anni. O scegliete chi ha distrutto la nostra terra o scegliete il futuro. Non c’è via di mezzo, non ci sarà un’altra possibilità. Il momento è ora”.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments