Trapani, Daspo per sei parcheggiatori abusivi

96

Proseguono senza sosta, a Trapani, i controlli della Polizia di Stato effettuati dagli agenti
dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico nei confronti dei posteggiatori
abusivi.
In totale nella rete dei controlli sono incappati sei posteggiatori, tutti quanti colti nella
centralissima Piazza Vittorio Emanuele, nei luoghi di fruizione del trasporto pubblico
locale, mentre esercitavano inequivocabilmente l’attività abusiva di parcheggiatore e
guardiamacchine.
In particolare, i sei parcheggiatori, oltre ad essere stati sanzionati ai sensi dell’art. 7 co. 15-bis del Codice della Strada, che prevede l’onerosa sanzione pecuniaria da euro 1.000 a euro 3.500, aumentata del doppio nei casi di reiterazione, ai sensi dell’art. 10 della recente Legge c.d. “Minniti”, sono stati colpiti dall’obbligo di allontanamento con divieto di ritorno per ladurata di 48 ore a decorrere dall’ora di accertamento dalla menzionata Piazza
Vittorio.
Inoltre, da specifici controlli per verificare il rispetto degli ordini di allontanamento
già emanati a loro carico, due parcheggiatori abusivi sono stati sorpresi ad esercitare
nuovamente l’illecita attività. Pertanto, nei confronti di O. S. di 50 anni e di P. D. G. di
anni 31, che stazionavano entrambi in Piazza Vittorio, intenti ad esercitare ancora l’attività
di parcheggiatori abusivi – malgrado l’ordine di allontanamento intimatogli dagli agenti
della Squadra Volante – è stata non solo applicata la sanzione prevista dal Codice della
Strada nella misura maggiorata, ma è stato anche emesso dal Questore della Provincia di
Trapani il divieto di accedere nella Piazza Vittorio di Trapani c.d. “D.A.S.P.O. urbano” per
un periodo di sei mesi a carico del primo soggetto, e per un anno nei riguardi del secondo
soggetto, essendo quest’ultimo già gravato da precedenti penali con sentenze passate in
giudicato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.