Condannato a dieci mesi il gestore del Lido San Teodoro

268

Il giudice Chiaromonte ha condannato a dieci mesi di reclusione Giuseppe De Vita, gestore del Lido “due torri”  sito nella spiaggia San Teodoro di Marsala. De Vita si era reso protagonista dell’ennesima lite con gli avventori del suo lido lo scorso 8 ottobre, quando, aveva aggredito verbalmente un gruppo di ciclisti facenti parte della Pantere Bike della polizia. Dalle parole accese si è quasi passati alle mani tanto che i ciclisti hanno chiamato gli agenti colleghi del commissariato di Marsala i quali hanno arrestato il gestore per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Al termine di una udienza di fuoco, il giudice ha emesso la sentenza, con pena sospesa, nei confronti di De Vita. Il legale difensore Giacomo Frazzitta ha già preannunciato il ricorso in appello del suo assistito.