Scoperto casolare pieno di marijuana, sequestro dei carabinieri

Al termine di una serie di servizi finalizzati al controllo delle aree rurali isolate ed effettuati nell’ambito del territorio di competenza, i Carabinieri della Compagnia di Lercara Friddi hanno rinvenuto ben 40 piantine di “cannabis indica”, poste già in essiccazione, all’interno di un casolare abbandonato ubicato tra i monti di Contrada Riena e della Contrada Caruso del Comune di Castronovo di Sicilia (PA).

I carabinieri a seguito di un’accurata ispezione all’interno di un casolare abbandonato hanno scoperto un ingente quantitativo di droga, circa otto chili per l’esattezza che se immesso sul mercato dai pusher avrebbe fruttato sei milioni di euro. I carabinieri sono stati attirati dal forte odore di droga proveniente dall’interno del casolare e hanno fatto irruzione.