Armi nella stalla, arrestati due fratelli palermitani

216

Un piccolo arsenale detenuto illecitamente è stato scoperto e sequestrato dai carabinieri in via Paruta a Palermo. Si tratta di due revolver Smith & Wesson calibro 38 special, 62 munizioni dello stesso calibro e una pistola a forma di penna in grado di sparare colpi calibro 22. I due fratelli palermitani che detenevano illegalmente queste armi all’interno di una stalla sono stati arrestati. Si tratta di M.C. e F.C. di 27 e 31 anni accusati di detenzione di armi clandestine.Il gip ha convalidato l’arresto e disposto per M.C. la custodia in carcere al Pagliarelli, l’altro fratello è stato rimesso in libertà in attesa del processo. Le armi e le cartucce erano sigillate in sacchetti sottovuoto.