Petrosino, arrestato spacciatore marsalese dopo inseguimento

Nella serata di venerdì 10 novembre, i Carabinieri della Compagnia di Marsala, hanno  arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale, Gianni Giuseppe Genna,marsalese di 26 anni.

Nello specifico, i militari della Stazione di Petrosino, nel corso di un servizio antidroga finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, giunti nei pressi di Via Angileri, hanno notato la presenza di un’autovettura transitare in una stradina sterrata, non illuminata, tra i vigneti presenti nella zona. Insospettiti dal veicolo, i militari hanno deciso di avvicinarsi per effettuare un controllo, ma il conducente, alla vista dei Carabinieri, è scappato per sottrarsi ai controlli. I militari della Stazione di Petrosino, hanno intrapreso un lungo inseguimento e hanno bloccato l’auto in via dei Mille.

Durante la fuga, Genna ha lanciato dal finestrino un sacchetto in plastica contenente circa 30 gr. di sostanza stupefacente del tipo Marijuana, subito recuperato dai Carabinieri. Una successiva perquisizione domiciliare, ha consentito di rinvenire nella disponibilità del ragazzo, ulteriori 7 gr. di marijuana occultati nella sua camera. Il giovane è stato arrestato e a seguito del rito direttissimo, il Giudice del Tribunale di Marsala, oltre a convalidare l’arresto operato dai Carabinieri, ha applicato nei confronti del reo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.