Abusi sessuali su minori, condannato prete a Palermo

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna. Don Roberto Elice, ex parroco della chiesa Maria Santissima Assunta di via Perpignano, dovrà scontare 6 anni e 4 mesi di reclusione per abusi sessuali nei confronti di tre bambini. Durante un pellegrinaggio a Medjugorje, avrebbe abusato di tre piccoli, uno di 9 anni, uno di 11 e l’altro di 13 e le violenze sarebbero continuiate anche nella parrocchia.

Nell’ottobre 2014, don Roberto, aveva informato dei suoi problemi la Curia e il cardinale Paolo Romeo lo aveva subito sostituito ma non denunciato alla procura. La mamma di uno dei piccoli però aveva ascoltato il racconto del figlioletto e lo aveva denunciato alla polizia che cercava riscontri, prove per inchiodare il prete. Indagando, la polizia, scoprì che anche un terzo ragazzino, più grande, aveva subito violenza e che per tacere, don Elice, gli aveva regalato un telefonino. i genitori dei ragazzini abusati si sono costituiti parte civile.