Palermo, arrestato ex socio degli imprenditori Maiorana scomparsi nel nulla

392
Dario Lopez foto ansa

E’ stato arrestato dai carabinieri per detenzione di arma clandestina, l’ ex socio dei costruttori palermitani Stefano e Antonio Maiorana, padre e figlio, scomparsi nel nulla nel 2007. Si tratta di Dario Lopez che deteneva in casa un’arma con matricola abrasa, cinquanta munizioni dello stesso calibro e cinquanta di diverso calibro. I Maiorana

sparirono senza lasciare traccia il 3 agosto del 2007 e furono visti per l’ultima volta nel cantiere di Isola delle femmine in cui stavano realizzando alcune villette.

I carabinieri del Roni allora convocarono una serie di persone che rilasciarono le impronte digitali da confrontare con quelle scoperte su un reperto sequestrato nell’ambito dell’inchiesta. In quell’indagine furono coinvolti gli imprenditori FrancescoPaolo Alamia e Giuseppe Di Maggio che avevano lavorato allo stesso cantiere.