Migranti in rivolta: questo cibo non è buono

207

A protestare stavolta sono stati i minorenni ospiti della struttura di accoglienza “Pegaso” a Ravanusa, comune vicino Agrigento. I giovanissimi hanno inveito contro gli assistenti sociali e i responsabili della struttura per protesta, dato che, il cibo, non era di loro gradimento. Si tratterebbe di cibo scadente e senza particolare gusto e i migranti, in preda al malcontento e alla rabbia, non hanno però creato danni alla casa d’accoglienza. Si tratta di minori non accompagnati.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.