A processo i postini di Messina Denaro coinvolti nell’operazione “Ermes”

296

Erano finiti in carcere nel blitz del 3 agosto del 2015 a seguito dell’operazione antimafia Ermes che aveva fatto piazza pulita di presunti affiliati e postini del superlatitante castelvetranese Matteo Messina Denaro. Al tribunale di Marsala si sta svolgendo il processo, oramai alle battute finali di 4 presunti postini, il salemitano Sergio Giglio, 47 anni, Ugo Di Leonardo, di 75 anni, ex geometra del Comune di Santa Ninfa, incensurato e non mafioso come sostenuto dal suo difensore, Filippo Triolo, il quale, nell’arringa finale ha detto che “i veri mafiosi non avrebbero reso partecipe dei loro segreti un non mafioso”. Gli altri pizzinari a processo sono Leonardo Agueci, di Gibellina, e Giovanni Mattarella, genero di Vito Gondola. per loro sono state chieste pene che vanno dai 3 ai 16 anni di carcere e la parola è adesso è ai legali difensori che nelle arringhe finali stanno cercando di smontare le pesanti accuse.