Voci di Sicilia: applausi per “I zitelli Matarazzu” dei Guitti

88

Applausi ed apprezzamenti sabato e domenica scorsi per “I Guitti”, la compagnia teatrale ennese che ha aperto al Teatro Garibaldi di Enna la settima edizione della rassegna “Voci di Sicilia”.

In scena “I zitelli Matarazzu”, commedia tratta dal romanzo di Aldo Palazzeschi “Sorelle Materassi” su adattamento di Gaetano Libertino che ne ha curato anche la regia. Una rielaborazione tutta siciliana, quella operata da Libertino, che, al di là delle connotazioni altamente ironiche, ha voluto portare in scena anche alcune delle problematiche che maggiormente affliggono il mondo giovanile contemporaneo, ovvero gli scarsi valori morali, l’inoccupazione e l’impossibilità (che spesso sfocia in incapacità) a svincolarsi dal proprio nucleo familiare.

«I Guitti sono ritornati – ha commentato il direttore artistico della rassegna Peppe Truscia – ad impreziosire il nostro cartellone dopo un anno di pausa e lo hanno fatto attraverso uno spettacolo divertente e con protagonisti attori ed attrici ennesi. Tra gli obiettivi della nostra rassegna – prosegue Truscia – vi è anche quello di valorizzare le realtà teatrali locali come quella dei Guitti. Voci di Sicilia non porta ad Enna solamente i grandi nomi del teatro italiano, ma promuove in modo particolare anche il teatro che nasce e si sviluppa in Sicilia».

Il secondo appuntamento con “Voci di Sicilia” è in programma sabato 20 Gennaio con Rosalia Porcaro, che porterà ad Enna il suo spettacolo “Core ‘ngrato”, regia di Carlos Branca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.