Muore schiacciata da un televisore a tre anni, indagata la madre

254

La tragedia è avvenuta un anno fa a Campobello di Licata. Una bambina di tre anni è rimasta uccisa schiacciata da un televisore che le è caduto addosso mentre giocava e adesso, la madre, una giovane di 20 anni, è stata iscritta nel registro degli indagati con l’ipotesi di reato di omicidio colposo. La giovane donna, infatti, dovrà comparire domani, mercoledì 29 novembre, davanti al sostituto procuratore della Repubblica di Agrigento, per chiarire la dinamica di quella tragica giornata. La tragedia accadde mentre la piccola stava giocando con il mobiletto del televisore che si trovava nella camera da letto dei nonni. Apriva e chiudeva i cassetti e il televisore, probabilmente non fissato bene, le è caduto addosso schiacciandola. La piccola è morta subito dopo l’arrivo nell’ ospedale di Canicattì dove era arrivata con un’autoambulanza del 118.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.