Deteneva otto chili di marijuana e un fucile ad aria compressa, arrestato a Petrosino giovane pregiudicato

2098

Nella mattinata di ieri 30 novembre 2017, gli agenti della Squadra “Pegaso” della Sezione Investigativa del Commissariato di Polizia di Mazara del Vallo hanno arrestato in flagranza di reato Accursio Amato, pregiudicato petrosileno 27enne.

Già da giorni il personale del Commissariato, stava monitorando l’abitazione del giovane, in  Contrada Piano Parrino a Petrosino, all’interno della quale ritenevano avvenisse una massiccia attività di fornitura all’ingrosso di sostanze stupefacenti destinate prevalentemente a soggetti mazaresi.

A conferma di quanto ipotizzato, nella prima mattinata di oggi, è stata eseguita una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di Amato che ha permesso di rinvenire, circa otto chilogrammi di marijuana, due panetti di hashish dal peso di circa 150 grammi, due bilancini di precisione ed altri oggetti per il confezionamento dello stupefacente. Nell’abitazione tra l’altro,  sono stati rinvenuti 3.700 euro in contanti, soprattutto in banconote di piccolo taglio, ritenute provento dello stupefacente.  È stato  rinvenuto anche un fucile ad aria compressa alterato in modo tale da aumentarne la capacità offensiva.

Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro penale. Una prima stima approssimativa ha condotto a ritenere che la sostanza stupefacente che avrebbe potuto consentire il confezionamento di 14.000 dosi e, con lo spaccio al minuto, non meno di 130.000 euro di profitto.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.