Geo e Geo arriva allo Stagnone di Marsala, intervista all’inviato di Rai 3 Francesco Pedretti

591

La trasmissione di Rai 3 in onda tutti i giorni e condotta mirabilmente da Sveva Sagramola è arrivata stamattina a Marsala, nell’immaginifico scenario dello Stagnone. L’inviato della trasmissione che si occupa di natura, Francesco Pedretti, ha realizzato un servizio proprio sui luoghi delle storiche saline che si affacciano sulle splendide acque antistanti le isole Egadi. Abbiamo incontrato l’inviato stamattina e gli abbiamo rivolto qualche domanda.

Francesco Pedretti, eccoci davanti lo scenario splendido a cui Geo e Geo dedicherà un servizio speciale. Cosa avverrà esattamente?

«La puntata andrà in onda il prossimo  15 dicembre e abbiamo pensato di proporre le immagini che immortalano buona parte della sicilia occidentale, un cammino che da Agrigento porta a Palermo passando da Mazara e quindi a Marsala che, con le sue saline rappresenta la via del sale per antonomasia. Abbiamo fatto un approfondimento proprio su questa zona che merita più di una tappa per descriverla tutta».

 Lo Stagnone è quasi un luogo magico?

«Sì, è proprio così. Ha un alto valore paesaggistico e anche naturalistico e il piacere mio che sono un biologo è quello di osservare la fauna selvatica che vive in questi ambienti di salina».

È tempo di fenicotteri rosa, Pedretti, li avete filmati?

«Si, certo, li abbiamo visti, filmati e fotografati e abbiamo visto anche una bellissima aquila minore di passaggio e diciamo che ancora una volta questi luoghi, riservano grandi punti di sorpresa in quanto rappresentano luoghi di sosta, un pò come una stazione di servizio sull’autostrada, per uccelli che vengono dal nord e vanno verso il sud, quindi le saline sono grandi aree di servizio e di ristoro per gli uccelli migratori che svernano al sud».

Oggi come ha trovato lo Stagnone?

«Oggi c’era una luce particolare, minacciava temporale ma usciva spesso l’arcobaleno. Meraviglioso il cielo che si rabbuiava e poi si illuminava con rapidi raggi di sole, un paesaggio che cambiava continuamente e che ha offerto uno spettacolo magnifico».

La regia di questa puntata sulle saline a chi è affidata?

«A Francesca Catarci, una regista Rai mentre sarò io, Francesco Pedretti, a presentare il servizio».

Tiziana Sferruggia