“Banda delle bionde” azzerata dai carabinieri, 13 arresti a Palermo

246

Era diventata oramai il terrore degli autisti trasportatori di sigarette ed è stata sgominata e azzerata dalle pressanti indagini dei carabinieri. La cosiddetta “banda delle bionde” composta da rapinatori specializzati negli assalti ai furgoni è finita in manette. Tredici gli arresti effettuati dalla compagnia dei carabinieri di San Lorenzo a Palermo che hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare stanotte portando nove persone in carcere e quattro ai domiciliari. Nel corso degli ultimi tempi, erano state nove le rapine messe a segno dalla banda per un valore potenziale di un milione di euro. La banda era ben organizzata e agiva come un vero e proprio commando in cui ciascun componente aveva un ruolo ben definito d’azione. Gli assalti ai furgoni prevedevano lo sbarramento della strada, l’immobilizzazione degli autisti e a volte anche il sequestro degli stessi.