Pallavolo: martedì 26 penultima di andata, al PalaBellina Sigel Marsala – Volley Soverato

134

Continua a tappe “forzate” il campionato di serie A2, stagione 2017/2018. Non ci sarà sosta nemmeno per le festività di fine anno. Si giocherà nel giorno di S.Stefano, ma anche il 30 dicembre (trasferta a Collegno, ultima d’andata). E così, in questo vero e proprio tour de force, ecco che martedì scenderà al PalaBellina (inizio ore 17,00) il Volley Soverato.Squadra quinta in classifica a pari merito con S.Giovanni in Marignano, dopo che la compagine romagnola nell’ultimo turno ha sconfitto in casa proprio le calabresi. Agganciandole in classifica a 29 punti. La Sigel avrà subito e per di più nuovamente fra le mura amiche, la possibilità di dimostrare che l’ottima gara disputata contro la capolista Cuneo non è stata soltanto un ruggito d’orgoglio, ma un vero e proprio segnale di crescita complessiva. Il girone di ritorno bussa ormai alle porte e una risalita in classifica è ancora alla portata delle azzurre, spesso sfortunate nelle gare fin qui disputate. Per la serie: qualche punticino in più sarebbe potuto arrivare con un pizzico di buona sorte e avrebbe fatto tanto comodo alla classifica. Il Volley Soverato è allenato da Leonardo Barbieri, ex tecnico di Montichiari, squadra che ha allenato per 4 anni consecutivi, portandola dalla A2 alla A1. E presenta un roster di tutto rispetto, già affrontato (e anche battuto) in fase di preparazione al campionato dalla Sigel, seppur privo allora delle due straniere. Le palleggiatrici sono la fiorentina Barbara Bacciottini, arrivata quest’anno da Cisterna, ma con lunga esperienza in A2 con le maglie di Rovigo, Scandicci e Mazzano, ma anche in A1 con Ornavasso e Pavia. E Alice Pizzasegola, salita qualche anno fa alla ribalta delle cronache sportive per il suo trasferimento negli USA, presso la South California (torneo universitario). Le centrali sono: Serena Bertone, classe 95, alla sua quarta stagione con la maglia biancorossa, dopo la B2 di S.Donà, e Laura Frigo, tornata quest’anno a Soverato dopo l’esperienza nella Repubblica Ceca al VK Prostejov. Tanti anni di A1 per lei, tra Frosinone, Foppapedretti Bergamo, Chieri, Piacenza, Novara e Pavia. E infine Valeria Millesimo, arrivata da Cuneo. L’opposto è la statunitense Ann Elisabeth Mc Mahon, crescita nei tornei universitari nella Lakota West High School, nazionale USA under 20, passata tra i professionisti con la Valencianas de Juncos e trasferitasi nella Corea del Sud nel 2015 per una stagione all’IBK Altos e poi l’anno successivo in Germania al Dresdner sport club. Nel 2017 ha esordito nella nazionale USA vincendo la medaglia d’oro nella coppa panamericana (miglio opposto del torneo). L’altra straniera è la schiacciatrcie nazionale canadese Alexa Gray, nata a Calgary nel 1994, realizzatrice di ben 27 punti nella già citata partita persa contro la Battistelli. La canadese è alla sua prima esperienza in Europa. Le altre schiacciatrici sono Melissa Donà, tornata a Soverato quest’anno dopo l’esperienza in A1 con l’Igor Gorgonzola Novara. Greta Valli, arrivata anche lei da Cuneo, che ha giocato anche a Collegno e nel 2011 fu promossa in A1 con la maglia di Casalmaggiore. E infine Lucrezia Formenti, classe 1996, lo scorso anno a Olbia. Il libero è Giorgia Caforio, classe 94, alla sua terza stagione a Soverato dopo la B2 a Taranto. Ad arbitrare il match sono stati designati i signori Giuseppe Maria De Blasi e Sergio Pecoraro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.