Sgominata banda di rapinatori: erano diventati il terrore dei supermercati

339

I Carabinieri di Aci Sant’Antonio, (CT) collaborati dai colleghi del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale, hanno arrestato Orazio GALLIPOLI cl.1980, Paolo Filippo COSTARELLI cl.1990, Rosario CAGGEGGI cl.1989, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania.

Il terzetto, che operava sempre con lo stesso modus operandi, faceva irruzione nei supermercati della zona con il volto travisato da passamontagna e pistole in pugno. Uno di loro rimaneva di guardia all’ingresso del supermercato mentre gli altri due, puntando le armi contro la cassiera di turno, sradicavano di peso le casse fuggendo poi via a bordo di una Peugeot 209 di colore grigio.

Tre le rapine scoperte dai carabinieri: il 25 ottobre 2017 al supermercato “MD” di Via Marchesana ad Aci Sant’Antonio; il 2 Novembre 2017 al supermercato “Spaccio Alimentare” di Via Sant’Onofrio ad Aci Sant’Antonio; e il 4 novembre 2017 al supermercato “Decò” di Via Santi Bonaccorsi in Aci Catena (CT); con un bottino complessivo stimato di circa 5.000 euro.

Il terzetto, è stato individuato grazie all’analisi delle immagini registrate dalle telecamere attive nei vari esercizi commerciali e la comparazione delle caratteristiche somatiche dei malviventi che operano nella zona.

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati rinchiusi presso il carcere di Catania Piazza Lanza.