Marsala, una scintilla innesca incendio: a fuoco il presepe vivente di Ciancio

213

Tutto da rifare il presepe vivente allestito nel retro della chiesa di contrada Ciancio che è stato ridotto ieri in cenere da un incendio scoppiato improvvisamente. Le fiamme sono divampate da una scintilla proveniente da una fornace allestita per abbellire il presepe vivente. I primi a tentare di spegnere l’incendio, con acqua e un estintore, sono stati i figuranti del presepe vivente. Quando sono arrivati i pompieri, le fiamme avevano però divorato il presepe. Sul posto vi erano alcune persone e nessuno di loro è rimasto ferito. il parroco della chiesa, don Giacomo Putaggio ha annunciato il rinvio del presepe vivente con amarezza. Troppe le strutture combustibili a cominciare dalla paglia e dal lgno che hanno foraggiato le fiamme e annerito le pareti della chiesa.