Alcamo, rubati tre tubi di acciaio dalla nuova condotta idrica

67

La ditta DLM che sta realizzando i lavori di effincientamento delle sorgenti Cannizzaro che
comprendono anche un tratto di condotta, ha subito l’ennesimo furto presso i cantieri di lavoro aperti dal mese di luglio. Stavolta sono stati portati via 3 tubi di acciaio lunghi 12 mt e pesanti 750 kg ognuno, già pronti per la collocazione nella giornata odierna; non oltre 10 giorni fa sono stati vandalizzati i quadri elettrici della centrale di sollevamento di c/da Cicala, rendendoli inutilizzabili. Già nei mesi estivi c’erano stati altri piccoli furti di attrezzature.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.