Alcamo, rubati tre tubi di acciaio dalla nuova condotta idrica

141

La ditta DLM che sta realizzando i lavori di effincientamento delle sorgenti Cannizzaro che
comprendono anche un tratto di condotta, ha subito l’ennesimo furto presso i cantieri di lavoro aperti dal mese di luglio. Stavolta sono stati portati via 3 tubi di acciaio lunghi 12 mt e pesanti 750 kg ognuno, già pronti per la collocazione nella giornata odierna; non oltre 10 giorni fa sono stati vandalizzati i quadri elettrici della centrale di sollevamento di c/da Cicala, rendendoli inutilizzabili. Già nei mesi estivi c’erano stati altri piccoli furti di attrezzature.