Castelvetrano, abusivismo edilizio: al via le demolizioni a Triscina

397

Le case abusive costruite abusivamente e che sono state edificate senza rispettare i 150 metri dalla battigia, oppure in zone archeologiche protette, saranno abbattute a breve. Questo è quanto stabilito dalla Commissione straordinaria di Castelvetrano che ha approvato con una delibera l’elenco delle abitazioni abusive da abbattere nei prossimi mesi presenti sul litorale di Triscina, la frazione balneare del comune belicino. Per abbattere le case abusive il comune ha stanziato la bellezza di 3 milioni di euro ma si rivarrà, per il recupero delle spese,  anche sui proprietari degli immobili che saranno costretti a pagare le spese per la demolizione del proprio immobile. L’appalto per le demolizioni verrà data ad una ditta esterna che opererà secondo le disposizioni dell’ufficio tecnico del comune di Castelvetrano. Il materiale di risulta verrà portato in discariche autorizzate e al posto degli edifici abusivi verranno piantati alberi. Gli immobili da demolire sono 166.