Botti di Capodanno, quattro feriti in provincia di Catania

209

Tutto sommato un bilancio non negativo. “Soltanto” quattro feriti e non in modo grave per lo scoppio di petardi ben augurali di Capodanno. Due persone hanno riportato abrasioni provocate dallo scoppio di petardi e sono stati trasportati al Cannizzaro dopo essere stati negli ospedali di ospedali di Biancavilla e Paternò con ferite alle mani e ad un occhio.

Invece è di quindici giorni la prognosi per un trentenne che ha riportato una ferita alla mano. un altro, per lo steso motivo è stato medicato al Garibaldi di Catania e poi dimesso.