Rapina negozio cinese, arresto 21enne mazarese

254

L’uomo, Gianpiero Laudicina di 21 anni, è accusato di aver effettuato una rapina presso un negozio cinese di via Castelvetrano a Mazara del Vallo (TP). Secondo quanto ricostruito, Laudicina, nel primo pomeriggio di martedì scorso è entrato a volto scoperto e armato di coltello, in una attività commerciale gestita da un cittadino cinese di 27 anni, facendosi consegnare il denaro che si trovava in cassa.

Aperta la cassa, Laudicina si è impossessato di tutte le banconote, per un totale di 280 euro, scappando immediatamente e facendo perdere le tracce.

Giunta la polizia, dopo aver visionato le immagini della videosorveglianza, hanno subito riconosciuto l’autore della rapina in Gianpiero Laudicina, già attualmente sottoposto all’obbligo di dimora e di firma. In poco tempo l’uomo, è stato rintracciato nella propria abitazione, dove sono stati trovati il coltello utilizzato nella rapina e i capi di abbigliamento indossati. Tratto in arresto, Laudicina è stato condotto presso la

Casa Circondariale di Trapani in attesa della convalida dell’arresto e del giudizio direttissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.