Trapani, arrestati due fratelli per spaccio di droga

977

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Trapani hanno arrestato  Antonino Beninati, 39 anni, palermitano d’origine ma da sempre residente nel trapanese e sottoposto alla Sorveglianza Speciale di P.S. ed il fratello Felice, 28 anni, anch’esso pregiudicato.
I due fratelli sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare i militari dell’Aliquota Radiomobile, impegnati in un servizio, in via Terenzio, a Trapani, hanno notato Felice Beninati che cedeva un involucro a  a due giovani che attendevano a bordo di un autovettura. I carabinieri hanno visto lo scambio di denaro e sono intervenuti. Beninati è stato in possesso di 4 dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo di gr. 15 circa e della somma contante di € 140,00. Ii due giovani, trovati in possesso di una modica quantità dello stesso stupefacente, sono stati segnalati alla locale Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti. I Militari hanno esteso estendere le operazioni di perquisizione anche presso l’abitazione del giovane Beninati ad Erice, dove è stata rinvenuta un’ulteriore dose di hashish.

felice beninati

Nel frattempo, nella casa del fratello Antonino, i carabinieri hanno notato un fervido andirivieni di auto e hanno deciso di perquisire l’abitazione distante pochi metri. Sono stati trovati grammi 80 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, confezionata in 89 dosi;
grammi 38 di sostanza stupefacente del tipo marijuana, confezionata in 26 dosi. grammi 100 di sostanza stupefacente del tipo hashish suddivisa in due panetti, grammi 379 di sostanza stupefacente del tipo hashish confezionata in 107 dosi e la somma contante di € 1065,00 verosimilmente provento dell’attività illecita,.

Antonino Beninati è stato portato presso la Casa Circondariale di Trapani mentre Felice presso la propria abitazione in
regime degli arresti domiciliari a disposizione della competente A.G.