Gela, si impicca davanti la casa dell’ex compagna: non aveva accettato la separazione

300

Un uomo di 42 anni, gelese, di professione gessista, si è suicidato per amore impiccandosi davanti il portone di casa dell’ex compagna con cui si era lasciato qualche giorno fa. La macabra scoperta stamattina quando la donna, che abita vicino la stazione ferroviaria, ha visto l’ex compagno morto. Sul posto sono intervenuti la polizia e un’autoambulanza. Pare che il gessista non avesse accettato la fine del rapporto sentimentale con la donna. Adesso, gli inquirenti, stanno interrogando la giovane per capire cosa sia veramente accaduto qualche giorno fa.