Rimprovera un alunno e i genitori gli rompono una costola, denunciata coppia per lesioni aggravate

90

È costato caro ad un insegnante di Educazione Fisica un rimprovero fatto ad un suo studente dodicenne ad Avola in provincia di Siracusa. I genitori del piccolo alunno che aveva riferito ai suoi genitori di essere stato rimproverato dal professore, si sono recati a scuola, all’istituto Vittorini,  e lo hanno aggredito con calci e pugni davanti agli altri studenti causandogli la rottura di una costola. I due, 47 anni lui e 33 lei, sono stati denunciati dai carabinieri per lesioni e interruzione di pubblico servizio. Il professore ha fatto ricorso alle cure mediche dell’ospedale Di Maria di Avola.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.