Lanciano hashish dal balcone, arrestati sei giovani

631

Sono stati traditi dal loro nervosismo e dalle auto parcheggiate malamente, così sei giovani, tre palermitani e tre agrigentini, sono stati arrestati dai carabinieri di Agrigento. Tutto ha avuto inizio, quando un’auto civetta dei carabinieri, ha iniziato ad effettuare dei controlli a causa di due auto parcheggiate in via Dinoloco e che ostruivano il passaggio. I militari, insospettiti dall’eccessivo nervosismo di due dei sei giovani, poi arrestati, proprietari delle auto, e vedendoli uscire dall’abitazione del 31enne, Luca Siracusa, disoccupato, già noto ai carabinieri, hanno fatto scattare l’operazione. I controlli dei militari hanno permesso così di scoprire a casa di Siracusa, oltre quattro chili di hashish, che lo stesso aveva tentato di occultare lanciando la droga dal balcone, nel giardino sottostante. Nel corso dell’operazione, sono stati arrestati tutti e sei i giovani presenti, si tratta di: Luca Siracusa, 31 anni, disoccupato agrigentino; Francesco Catania, 34 anni, di Siculiana, pregiudicato; Massimo Altieri, 39 anni, Giuseppe Chiappara, 31 anni, entrambi palermitani; Salvatore Garofalo, di 32 anni e Danilo Terrasi, di 22 anni.