Tentano furto in residence estivo, due arresti a Trabia

121

I Carabinieri di Termini Imerese, hanno arrestato due palermitani, Vincenzo Mammone, 51 anni e Antonio lo Casto, di 41, entrambi accusati di tentato furto in abitazione aggravato in concorso. I due sono stati sorpresi mentre, dopo aver sentito l’arrivo dei militari, cercavano di allontanarsi da una villetta del residence “il carrubo”, a Trabia, disabitata nel periodo invernale, dove, poco prima, avevano tentato di entrare, forzando la porta d’ingresso, per trafugare quanto custodito all’interno.

L’intervento è avvenuto mentre  le “Gazzelle” dei Carabinieri si trovavano già in quella zona, dove vengono svolti diversi servizi preventivi di controllo alle villette utilizzate nei mesi estivi e che in questo periodo dell’anno possono essere soggette a furti, approfittando proprio dell’assenza dei proprietari.

Nello specifico l’intervento dei militari dell’Arma è stato richiesto da un Carabiniere ed un Agente della Polizia di Stato che, liberi dal servizio, si trovavano a passare vicino il residence e si sono insospettiti sentendo il suono dell’allarme sonoro.

I due arrestati sono stati condotti negli uffici della Compagnia Carabinieri di Termini Imerese dove, ultimati gli atti, sono stati dichiarati in stato di arresto.

A seguito del giudizio presso il Tribunale di Termini Imerese, Mammone e Lo Casto, sono stati sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.