Rissa per un parcheggio, arrestate cinque persone

Un parcheggio al centro può degenerare in una maxi rissa dalle conseguenze imprevedibili e pericolose. Ieri pomeriggio, intorno alle 14.30, due uomini hanno avuto un acceso diverbio nel centro di Misilmeri in provincia di Palermo. In un primo momento, grazie all’intervento della moglie di uno dei due, S.S di 60 anni, hanno smesso di litigare e si sono allontanati per far ritorno nelle proprie case. Poco dopo però, il diciannovenne P.E e il ventenne P.P., sapendo che il padre aveva avuto un litigio col padre, sono andati a casa del sessantenne S.S e lo hanno invitato a scendere in strada per chiarire la situazione. A questo punto sono intervenuti anche i figli di S.S di 23 e 20 anni e nel giro di pochi minuti la situazione è sfuggita di mano a tutti. I giovani hanno avuto una violenta colluttazione con uso di caschi e oggetti contundenti e le acque si sono placate con l’intervento dei carabinieri e della polizia di Stato.

Ristabilita la calma, tutti e cinque i partecipanti alla rissa sono stati accompagnati presso la caserma di Misilmeri ove sono stati tratti in arresto e successivamente collocati in regime di detenzione domiciliare in attesa del rito direttissimo presso il Tribunale di Termini Imerese.