Lancia mannaia contro il figlio, arrestato cinese titolare di ristorante

207

I Carabinieri della Stazione di Catania Librino hanno arrestato il cinquantaquattrenne cinese Tang Guoqing, residente nel capoluogo etneo, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania.

Il 17 marzo del 2014, in preda all’ira lanciò una mannaia, presa dalla cucina del ristorante di cui era titolare,  all’indirizzo del figlio che colpito alla gamba  riportò delle gravi ferite. Nell’occasione fu un Carabiniere fuori servizio del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale a bloccarlo ed ammanettarlo prima che questi potesse scagliarsi nuovamente contro la vittima.

L’uomo è stato condannato dai giudici per lesioni personali aggravate reato  per il quale dovrà scontare la pena di anni 3, mesi 2 e giorni 27 di reclusione.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.