Nasconde droga nel borsello, arrestato trentenne palermitano

I Carabinieri di Monreale hanno arrestato con l’accusa di spaccio di sostanza stupefacente un trentenne palermitano, I.R. I militari dell’Arma hanno notato il pregiudicato trentenne, già arrestato un anno fa per spaccio, mentre cedeva “qualcosa” ad un giovane ricevendo dallo stesso, in cambio, del denaro. Appena avvenuto lo scambio i Carabinieri sono intervenuti bloccando i due. Il controllo ha consentito di rinvenire nel marsupio del pusher la somma di 134 € in banconote di vario taglio e 2 dosi di hashish, mentre nella tasca del giovane che gli si era avvicinato è stata trovata una dose della medesima sostanza.

Il trentenne su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Il Giudice del Tribunale di Palermo ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria mentre l’assuntore è stato segnalato all’Autorità Prefettizia.