Due rapine in poche ore, minacciati cassieri con una pistola a Palermo

215

Una rapina è avvenuta ieri, in tarda serata, al supermercato Fortè del quartiere Uditore di Palermo, quando hanno fatto irruzione due giovani incappucciati che si sono immediatamente diretti alle casse. Uno di loro ha estratto la pistola ed ha minacciato i cassieri per farsi consegnare i soldi. Quando hanno racimolato tutto, sono fuggiti via dileguandosi nelle stradine del quartiere. La polizia sta visionando le videocamere di sorveglianza per individuare i responsabili della rapina. Il bottino ammonta a poche centinaia di euro.

Un’altra rapina, sempre a Palermo, avvenuta mezz’ora dopo, in un panificio di via Villagrazia, nei pressi di via Folaga, a Bonagia, ha per protagonisti altri due giovani incappucciati che sono fuggiti a piedi dopo il colpo. Uno dei rapinatori è stato investito da un’auto e ha gettato a terra la pistola per il dolore. Gli investigatori stanno accertando se si tratta degli stessi giovani rapinatori.