sabato, Maggio 28, 2022
HomeCronacaPiscina comunale, maxi evasione fiscale e 232 lavoratori in nero: controlli della...

Piscina comunale, maxi evasione fiscale e 232 lavoratori in nero: controlli della finanza

La Guardia di Finanza di Caltanissetta ha eseguito 4 verifiche fiscali nei confronti di due società e di due associazioni sportive create per la gestione della piscina comunale di Caltanissetta. A seguito di questo è stata scoperta una maxi evasione fiscale di circa 3,5 milioni di euro e sono stati individuati 232 lavoratori irregolari o in nero. I finanzieri hanno analizzato l’esigua documentazione contabile e riesaminato i conti delle società, ricostruendo tutti i rapporti commerciali tenuti dalle stesse. Attraverso gli accertamenti bancari delle società è stato possibile scoprire che siano state create per nascondere i redditi e i proventi conseguiti. Come si sa, le associazioni sportive godono di una tassazione inferiore rispetto ai normali contribuenti e questo ha consentito di versare meno contributi fiscali. Sono stati inoltre scoperti 206 lavoratori irregolari e 26 totalmente in nero, assunti dal 2011 al 2016 dalle società e dalle associazioni che gestivano la piscina comunale. I lavoratori anche se assunti con contratto CO.CO.CO erano di fatto impiegati come normali dipendenti. Quattro persone sono state denunciate per dichiarazione infedele, omessa dichiarazione ed occultamento e distribuzione di documentazione contabile.

 

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments