Veterinari di primo soccorso a Marsala, apertura dell’albo

140

Ottenere, tra i professionisti del settore, la massima partecipazione possibile per garantire un migliore servizio. Questa la finalità dell’Albo dei medici Veterinari di fiducia istituito dall’Amministrazione comunale di Marsala lo scorso anno e che conta attualmente pochi iscritti (tre). Da qui l’invito ad aderire all’iniziativa e far si che si incrementi il numero dei Veterinari per il servizio di “primo soccorso” a beneficio di cani e gatti randagi incidentati e/o malati – iscritti e non all’anagrafe canina – rinvenuti sul territorio comunale e/o ricoverati presso il canile municipale. In pratica, il dirigente Francesco Patti ha riaperto i termini per l’iscrizione all’Albo, fissando la scadenza al prossimo 12 marzo. L’inserimento nell’albo non prevede alcuna graduatoria di merito degli iscritti, ma è finalizzato ad individuare i soggetti ai quali – nel rispetto del principio di rotazione – affidare incarichi avente carattere di urgenza e non prevedibili, per i quali il servizio veterinario della A.S.P. è impossibilitato ad intervenire. Tra i requisiti per l’iscrizione è richiesta la titolarità di una struttura veterinaria, tenuto conto che Il servizio commissionato dal Comune verrà effettuato presso l’ambulatorio privato. Le modalità di presentazione della richiesta, nonchè quelle di svolgimento e pagamento del servizio sono pubblicati sul sito web istituzionale.