Mistero a Porto Empedocle, trovato cadavere in acqua

266

E’ stato trovato il cadavere di un uomo all’interno dell’area portuale di Porto Empedocle. Si tratta del quarantenne Aristide Daino, trovato mentre galleggiava nelle acque antistanti il porto. Daino è un pescatore e non è ancora chiaro come sia finito in acqua. Sono in corso accertamenti ed è stata disposta l’autopsia sul corpo per stabilire le cause del decesso. Non si esclude che a seguito di un malore l’uomo sia caduto in acqua ed annegato. Sul posto, oltre ad un’autoambulanza del 118, sono al lavoro i poliziotti del commissariato “Frontiera”, i carabinieri della stazione di Porto Empedocle, i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e i militari della Guardia costiera.  “