Marsala, furto nella zona artigianale: trafugati ponteggi e pedane ad una ditta edile

87

L’ennesimo furto è avvenuto giovedì notte e ancora una volta è ai danni di una ditta che lavora da alcuni mesi in un capannone della zona artigianale di Marsala.

Da qualche tempo, infatti, l’impresa, è oggetto di “attenzioni” da parte di ignoti criminali che si sono impossessati dei ponteggi e di pedane oltre che di alcuni attrezzi da lavoro arrecando notevoli danni. La ditta, l’unica a lavorare nella zona quasi abbandonata, ha denunciato i furti e ancora, nonostante le promesse fatte da parte dell’Amministrazione comunale, ovvero di provvedere al piazzamento di telecamere e di garantire la presenza di una vigilanza attiva da parte delle forze dell’ordine,  per scongiurare furti e danneggiamenti che invece, continuano a susseguirsi, nella totale indifferenza e persistenza dello stato di abbandono in cui versa tutta zona, non ha ricevuto nessun reale riscontro. Non c’è alcuna tutela della zona artigianale e degli imprenditori coraggiosi che tentano di riqualificare la zona investendo centinaia  di migliaia di euro tentando così di riattivare un luogo quasi abbandonato. Il Comune ha già venduto decine di lotti ad altri imprenditori che a loro volta, non sono di certo incoraggiati,  con queste attuali condizioni, ad investire i loro soldi. Milioni di euro dunque aspettano che l’Amministrazione si “svegli”  e dia seguito alle promesse finora disattese. Le decine di imprese in questione, che hanno già acquistato i lotti comunali, hanno già chiesto i finanziamenti milionari per realizzare i loro capannoni, e adesso si trovano a gestire una grave incertezza, viste le circostanze, creando così un grossissimo danno economico a tutto l’indotto nel territorio marsalese. Lo sviluppo dell’economia territoriale dovrebbe essere invece tutelato ed incoraggiato dagli amministratori vista la profonda ed annosa crisi in cui versa la città di Marsala. Le imprese attendono le risposte e si spera che non vengano disattese. Il comune deve ancora provvedere alla riqualificazione e messa in sicurezza di tutta l’area artigianale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.