Volley, serie A2: trasferta a Orvieto per la Sigel Marsala

92

Torna in campo la Sigel Marsala Volley, torna in trasferta per affrontare la Zambelli Orvieto. La squadra umbra, con i trenta punti del suo undicesimo posto in graduatoria, sembra ormai aver poco da chiedere al campionato. Ma sarà una partita, quella che si disputerà domenica alle 17 sul taraflex del PalaPapini, che non si presenta certamente tra le più semplici. All’andata la Zambelli, che s’impose a PalaBellina con un secco 3-0, dimostrò tutta la compattezza del suo organico. E riuscì a uscire subito, dopo quella vittoria, dalle zone basse della classifica dove sembrava, da neopromossa, destinata a lottare. Le gialloverdi di coach Solforati arrivano tra l’altro dalla sconfitta interna patita domenica scorsa a opera della Millenium Brescia. Seppur lottando infatti, Montani e compagne, hanno dovuto ammainare bandiera contro una delle squadre di “prima fascia” del torneo. Alla fine le bresciane si sono imposte per 1-3, cedendo solo la terza frazione di gioco alle avversarie. Proprio la Montani, assieme alla Grigolo, sono state le migliori realizzatrici gialloverdi del match. La Sigel, dal canto suo, ha poco da scegliere: dovrà cercare di portare a casa quanti più punti possibile, cercando magari di puntellare l’andamento delle ultime prestazioni. Dando seguito, se possibile, all’eventuale vittoria di un solo set. Intendiamoci: solo rosicchiando costantemente un punto qua e uno da un’altra parte, sarà possibile arrivare alle gare decisive – leggasi ancora una volta “scontri diretti” – nelle migliori condizioni possibili di classifica. Ma, come sempre, ci siamo resi conto sulla nostra pelle che tra il dire e il fare resta sempre di mezzo il mare. Vale a dire: continuiamo a provarci, senza segnali di resa, perché……non c’è altro da fare. Ne abbiamo le possibilità e molte partite lo hanno chiaramente dimostrato. E anche se poi certe buone prestazioni sono rimaste buchi nell’acqua, bisognerà partire una volta e per tutte proprio con quanto di positivo sin qui è stato fatto. Altre soluzioni non ce ne sono.