Robotica, premiati a Boston gli studenti dell’I.T.I di Trapani: i migliori nella sfida “spaziale”

Si confermano eccellenti i risultati, per il terzo anno consecutivo, degli studenti dell’Istituto Tecnico industriale “Leonardo da Vinci” di Trapani. Quest’anno, il team di studenti ha brillato a Boston, città americana dove ogni anno il Massachuset Institute of Technology e la NASA, organizzano una gara di robotica a livello internazionale dove convergono i migliori che si sono distinti in progetti innovativi. La competizione, come ogni anno, era aperta agli studenti delle scuole secondarie superiori e supportata in Italia dal Politecnico di Torino, Università di Padova, Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia,Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e Rete Robotica a Scuola. Il gruppo di studenti trapanesi in trasferta negli USA, quest’anno era composto da Giovanni Bandi, Davide Buffa, Andrea Fonte, Riccardo Gammicchia, Andrea Messina, Bruno Palermo e Paolo Ruggirello. I docenti che li hanno accompagnati a Boston sono stati Francesco Agosta, Antonio D’Arrigo e Giuseppe Laudicina. I giovani studenti trapanesi hanno conseguito il prestigioso risultato in “alleanza” con i colleghi studenti anch’essi siciliani dell’ISS di Verona Trento di Messina e i giovani californiani della Westlake High School. La gara consisteva nel realizzare un programma di controllo degli spostamenti di mini satelliti, gli “Spheres”, grandi quanto un pallone si calcio e utilizzati dai ricercatori del Massachuset Institute all’interno della Stazione Spaziale Internazionale. Sono necessarie le competenze di matematica e fisica per vincere gli avversari nella sfida “spaziale” e gli studenti del “Da Vinci” hanno dimostrato di averle. La scuola trapanese quest’anno ha avuto uno sponsor d’eccezione, la Stefania Mode, un’azienda leader nel settore Fashion di alta qualità molto attiva anche nel E-Commerce con il brand stefaniamode.com. Un connubio trapanese- internazionale, dato che, come afferma Aldo Carpinteri, fondatore della Stefania Mode, «il cuore e la testa della nostra impresa restano tenacemente ancorati a Trapani e alla Sicilia». A sostegno dunque della creatività e del talento tutto siciliano. La presentazione del giovane team e dei risultati conseguiti, è avvenuta venerdì 9 febbrario nell’Aula Magna dell’istituo Nautico di Trapani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.