Server in tilt al Villa Sofia-Cervello: cancellate le liste d’attesa

103

Da tre giorni non c’è traccia dei nomi dei pazienti che aspettavano di essere operati negli ospedali palermitani riuniti Villa Sofia-Cervello. Cancellate anche le liste dei pazienti oncologici che aspettano la chiamata per entrare in sala operatoria. Non è la prima volta che il sistema informatico dei due ospedali va in tilt. Qualche settimana fa, in seguito al cambio del software per la gestione degli esami di laboratorio, i servizi hanno funzionato a singhiozzo per alcuni giorni. A farne le spese soprattutto i pazienti del Pronto Soccorso che hanno aspettato ore per ottenere i risultati degli esami. L’azienda ospedaliera ha confermato il guasto ma ha assicurato che sono in corso le operazioni di back up e recupero delle liste d’attesa.