Tenta di violentare la sua educatrice, fermato diciassettenne del Gambia

169

Con una scusa l’ha attirata nel seminterrato e poi ha iniziato a palpeggiarla tentando di abusarne sessualmente. Il grave episodio di tentata violenza sessuale è avvenuto in un centro di accoglienza per minori non accompagnati a Palermo e i protagonisti sono una educatrice e un minorenne, un diciassettenne gambiano. La donna, anche se con qualche difficoltà, è riuscita a divincolarsi dalle braccia del giovanissimo e ad attirare l’attenzione di una collega. La polizia di Stato, intervenuta, ha arrestato il giovane. L’autorità giudiziaria ha emesso per lui una misura cautelare.

«L’episodio – spiegano dalla Questura – ha turbato la convivenza dei numerosi minori stranieri che occupano la comunità che si trova in periferia».