Maxi operazione della DDA di Reggio Calabria e Firenze contro la ʼndrangheta. 41 persone arrestate

405

La Guardia di Finanza di Reggio Calabria, su disposizione della Direzione Distrettuale
Antimafia, ha arrestato 27 persone ritenuti responsabili a vario titolo di associazione
mafiosa, riciclaggio, autoriciclaggio, reimpiego di denaro, beni e utilità di provenienza illecita, usura, esercizio abusivo dell’attività finanziaria, trasferimento fraudolento di valori, frode fiscale, associazione a delinquere finalizzata all’emissione di false fatturazioni, reati
fallimentari ed altro.
Personale della DIA e del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria
stanno eseguendo anche sequestri di imprese, beni immobili e disponibilità finanziarie per
un valore complessivo di 100 milioni di euro.
Contemporaneamente, su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze, sono in
corso di esecuzione altri 14 arresti per riciclaggio/reimpiego nel tessuto economico toscano dei proventi illeciti conseguiti dall’associazione mafiosa.