Il cane carabiniere Lego fiuta mezzo chilo di droga, arrestato palermitano

312

I Carabinieri della Stazione di Palermo- Uditore hanno passato al setaccio il territorio di competenza per contrastare lo spaccio di stupefacenti. Nell’abitazione di C.F., 43 anni, i militari hanno rinvenuto 43 stecchette di hashish ma qualcosa infastidiva ancora l’infallibile fiuto del cane “Lego”, che si è fermato ad abbaiare nei pressi della cucina. Il cane aveva ragione: in un’intercapedine, ben occultata, sono stati rinvenuti 5 panetti della stessa sostanza, per un totale di 570 grammi di droga. L’uomo è stato arrestato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Al termine dell’udienza di convalida, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Dopo un altro controllo domiciliare, a finire nei guai due coniugi trovati in possesso di 5 grammi di cocaina. I due sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria. Anche per loro, l’accusa è detenzione ai fini di spaccio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.