Cocaina nascosta nell’acqua potabile di un condominio, arrestato pusher catanese

112

I Carabinieri della Compagnia di Piazza Dante hanno arrestato il catanese Salvatore Pulvirenti, 27 anni, ritenuto responsabile di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Ieri sera, i militari del Nucleo Operativo,  appostandosi nei pressi del Tondicello della Plaja, hanno accertato le modalità di spaccio del pusher che di volta in volta prelevava la droga nascosta dentro delle vasche dell’acqua potabile, poste nell’androne di un palazzo della vicina Via della Concordia, per poi piazzarla al Tondicello in cambio di denaro.

Bloccando il pusher e perquisendolo, i militari, gli hanno trovato nelle tasche 70 euro

in contanti, incassati dalla precedete vendita della droga, recuperando anche dall’interno delle predette vasche, circa 10 grammi di cocaina di cui una parte ancora in pietra e l’altra suddivisa in dosi.

La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre l’arrestato attenderà la direttissima relegato agli arresti domiciliari.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.