Mistero a Mazara, scompare tunisino dalla nave Grimaldi

167

Non si hanno notizie da sette giorni del tunisino Salem Zegnan, 65 anni, da 35 residente a Mazara del Vallo. L’uomo si è imbarcato sabato 17 febbraio alle ore 16, al porto di Palermo, diretto a Tunisi, sulla nave Grimaldi.  Salem stava tornando tornava Mahdia per ritrovare la famiglia lì residente. Si era da poco sottoposto ad un controllo sanitario in Italia. Allo sbarco c’era ad attenderlo la figlia che non vedendolo si è insospettita ed ha avvisato le autorità italiane. Al momento non si hanno certezze sulla sua sorte. Sono in corso le indagini per capire se l’uomo sia caduto in mare accidentalmente o si sia suicidato. uno dei figli di Zegnan, Yousri, era morto il  6 dicembre del 2006 a causa dell’affondamento del motopesca mazarese “Francesco Gancitano” speronato, a circa 15 miglia dalle coste tunisine, mentre era impegnato in attività di pesca, dal “Royal Cooler” un cargo frigorifero battente bandiera di un piccolo stato delle Antille.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.