Orrù: «La strada ferrata Palermo Trapani-via Milo è una certezza»

48

Raggiungere Trapani in treno sarà possibile, in linea con il cronoprogramma
confermato dal ministro delle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio che prevede l’ultimazione delle opere necessarie sulla tratta nel 2020. Nell’ultimo trimestre 2017 sono stati già avviati interventi propedeutici che hanno riguardato alcuni fabbricati, destinati ai viaggiatori, presenti sulla tratta e i marciapiedi in tre punti del percorso.
Il finanziamento di 144 milioni di euro, ottenuto grazie all’intervento della senatrice Pamela Orrù e del gruppo del PD al Senato, è stato confermato dal Ministero e completato nel 2017 con il Contratto di Programma 2017-2021 in corso di approvazione.
«Chi definisce un patetico tentativo di far passare per raggiunto un risultato di là da venire – afferma la senatrice Orrù – oltre che dire il falso, mostra, da ‘politicante’, di voler scientemente ignorare fatti concreti. Il ripristino della tratta ferroviaria Palermo-Trapani via Milo è una certezza e certo, bisognerà attendere i tempi tecnici necessari per la sua realizzazioni. Mi meraviglio – prosegue l’esponente del PD – che rappresentanti del territorio trapanese che, come me, hanno seduto per cinque anni in Senato, non abbiano dedicato lo stesso impegno che mettono nel criticare e provare a demolire le azioni altrui nella risoluzione di questa e altre problematiche del nostro territorio. Il trasporto su ferrovia è un elemento importante per lo sviluppo e io personalmente e il partito che rappresento siamo ben decisi a perseguire questo obiettivo».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.