Trapani, violenze in una scuola elementare: 4 maestre sospese per un anno

359

Violenze fisiche e verbali, insulti e minacce: di questo sono accusate le quattro maestre di una scuola elementare di Trapani che a seguito di un’indagine durata circa un anno, sono state adesso sospese dalla loro professione per un anno. Le 4 maestre erano violente e poco “educative”. Vessavano i bambini e li tenevano “buoni” minacciandoli e picchiandoli. La polizia ha piazzato alcune microcamere per filmare il comportamento delle maestre in classe e le prove raccolte hanno fatto sì che venissero interdette dalla loro professione per un anno. Le indagini hanno preso il via a seguito della denuncia di un’altra insegnante che ha raccontato delle violenze che si consumavano all’interno delle aule.

La misura cautelare di interdizione è stata disposta dal Giudice per il rischio concreto che le docenti proseguissero nei loro comportamenti vessatori e violenti nei confronti dei bambini in tenerissima età e non in grado di difendersi.

 

Pertanto, le quattro maestre, che lavorano in una scuola elementare di Trapani, sono state interdette per un anno dall’esercizio della professione con un’ordinanza cautelare del GIP di Trapani, su richiesta della Procura. Sono state accompagnate in Questura per la notifica del provvedimento cautelare, che ha decorrenza immediata.