Licata, riprese le demolizioni in contrada Playa

200

Sono riprese le demolizioni delle villette edificate nella fascia dei 150 metri dove vige il vincolo di inedificabilità assoluta. Le ruspe dell’impresa Donato di Messina che ha vinto l’appalto del Comune di Licata si sono azionate in via Soldato Termini nel quartiere della Playa, gli operai stanno abbattendo un edificio a piano terra, l’intervento andrà avanti per alcuni giorni, poi ci sarà la classificazione categorica dei detriti e il trasferimento nelle discariche di competenza per essere smaltiti. Fin’ora, dal 20 aprile 2016 quando l’ex sindaco Angelo Cambiano ha firmato il protocollo di intesa, sono 40 gli immobili abusivi edificati vicino la battigia demoliti dalle ditte incaricate e nominate dal comune o dagli stessi ex proprietari. In attesa che la ditta aggiudicataria del terzo appalto, ovvero, la Compat di Roma, firmi il contratto e metta in moto le proprie ruspe le demolizioni non si sono fermate, l’impresa Donato di Messina che si è aggiudicata la seconda gara indetta dal Comune di Licata per la demolizione degli abusi minori, vale a dire per verande, tetti, porte, finestre realizzate senza concessione edilizia, ha proseguito infatti con il proprio operato. Attualmente l’impresa messinese sta demolendo un’altra delle villette edificate vicino al mare, il dirigente del dipartimento lavori pubblici e urbanistica Vincenzo Ortega ha già firmato tre nuovi atti di immissione in possesso di altri immobile situati alla Playa, al Pisciotto e a Torre di Gaffe. Due dei tre ex proprietari hanno deciso di eseguire i lavori di demolizione e rimessa in pristino dei luoghi autonomamente con imprese di fiducia, per il terzo immobile alla Playa invece stanno intervenendo invece le ruspe della ditta messinese, sul posto come al solito ogni giorno sono presenti i tecnici del comune ed i rappresentanti delle forze dell’ordine, nell’elenco figurano 219 immobili da radere al suolo già acquisito da patrimonio indisponibile del comune di Licata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.