Asu/Pip. Ippolito: «Trasferiti all’Inps i sussidi di febbraio, su gennaio iter rallentato. Stop alle strumentalizzazioni»

117

Palermo – «Abbiamo trasferito le somme relative ai sussidi di febbraio all’Inps che provvederà ad onorare gli impegni della Regione Siciliana verso i lavoratori Asu ed ex Pip. Su gennaio purtroppo, la ricognizione dei residui sta risentendo dell’iter che coinvolge tutti gli assessorati e ha come atto finale l’adozione di una specifica delibera di Giunta». Lo ha detto l’assessore regionale al Lavoro Mariella Ippolito rispondendo alla Funzione
Pubblica della Cgil. «Questi sono i fatti – ha aggiunto l’assessore Ippolito –
al netto di ogni propaganda sindacale o politica. Strumentalizzare una tematica
delicata come questa, la cui emergenza sociale è stata condivisa persino dalla
Prefettura di Palermo, dimostra la frustrazione di alcuni sindacalisti che,
anziché dare forza alla mia battaglia per difendere i precari, vorrebbero
scontare la loro impotenza fattuale su insignificanti speculazioni politiche
che non mi sfiorano».