Droga, sgominata banda che si serviva di spacciatori minorenni: in alcuni casi sesso in cambio di dosi

183

Ragusa – Agenti della polizia, hanno eseguito in queste ore, numerose ordinanze di custodia cautelare a conclusioni di indagini coordinate dalle Procure di Ragusa e per i Minori di Catania, per spaccio di stupefacenti. La squadra Mobile di Ragusa è tuttora impegnata per ricercare gli ultimi due minorenni, destinatari di una misura cautelare.
Gli investigatori stanno perquisendo le abitazioni degli indagati. L’operazione ha sgominato una banda che si serviva anche di pusher minorenni.
Dalle indagini è emerso che alcuni spacciatori si facevano “pagare” con prestazioni sessuali da clienti che non avevano soldi per pagare la loro dose di droga.